Recupero dei dati persi da chkdsk

Questo potrebbe sembrare un po 'strano ma spero che tu possa aiutarti.

Per qualche motivo i miei PC non hanno chiuso correttamente il mio HDD. L'intera unità è corrotta, ma le windows lo hanno riparato, che è buono. Il problema è che le windows hanno rimosso il database della cartella per questo disco in modo che le cartelle non funzionino. Come posso modificare questi file per essere cartelle?

  • Imansible creare partizioni o individuare uno esistente quando si installa Windows 8.1
  • Come completare il ripristino utilizzando solo un file VHDX?
  • Come controllare l'alimentazione alle porte USB usando batch
  • Quali sono i file di scorciatoia Internet?
  • Come creare Hotspot WiFi quando è collegato a una networking wireless con 2 tabs di networking in Windows 8.1?
  • Come sostituire l'alias cmd in Windows?
  • Come estendere una partizione Mint Linux su una configuration dual boot con Windows 8.1?
  • Come posso creare un'unità di ripristino per Windows 8.1?
  • Esegui sempre un determinato programma come amministratore in Windows 8.1 senza prompt
  • Autochk non può essere eseguito a causa di un errore causato da un pacchetto software installato di recente
  • W8.1 Ripristina Windows su SSD, sicuro per rimuovere HDD?
  • Come eseguire l'aggiornamento a Windows 8.1 su una macchina con una cartella Utenti in un'unità separata?
  • One Solution collect form web for “Recupero dei dati persi da chkdsk”

    La descrizione "database" che hai citato di leggere è un po 'di over-simplification.

    chkdsk a volte "convertire" le cartelle nei file quando la cartella è troppo danneggiata per ripristinare – cerca di recuperare il più ansible, probabilmente non aveva modo di sapere che era una cartella da inizio.

    In each caso, non c'è davvero un modo diretto per recuperare quelle cartelle. Le opzioni principali sono:

    • Ripristinare i dati da un backup precedente.

    • Assicurarsi che Explorer sia impostato per mostrare i file nascosti (non so come fare in Windows 8.1, ma in Windows 7 è Strumenti -> Opzioni cartella -> Visualizza -> Mostra file nascosti / cartelle) quindi guarda nella directory principale di l'unità per i file e le cartelle denominati "found. *"; chkdsk sposta spesso i contenuti delle cartelle corrotte nelle directory qui; e quindi puoi mettere i file indietro where appartengono. Se tutto quello che hai è file .chk, alcune delle utilità sotto potrebbero aiutare.

    • Provare TestDisk – dai commenti sotto riportti, l'OP è riuscito a utilizzare questo strumento per recuperare i file mancanti (la struttura di directory whereva essere ricostruita a mano).

    • Prova alcune delle soluzioni da https://superuser.com/a/42205/245945 (non ho mai provato queste e non ho esperienza con loro):

      • CHK-Mate
      • UnCHK + FileCHK
      • Chk-Back
    • Sostituire i dati persi dalla fonte originale (ad es. Reinstallare i programmi danneggiati, ecc.)

    • Prova uno strumento di recupero di file come Recuva .

    Se non hai un backup, Recuva è la tua scommessa migliore per get i file mancanti, anche se potrebbe essere necessario fare qualche lavoro per ricreare la struttura di directory manualmente. Se vuoi provare Recuva, minimizza la quantità di dati che scrivi all'unità, partendo immediatamente, perché tutto ciò che scrivi riduce la possibilità di recuperare i file persi.

    Anche come recuperare i dati dipende dalle cartelle / file che sono stati danneggiati. Ad esempio, se i dati persi sono dati di programma da un programma installato, è ansible reinstallarlo. Se si trattasse di dati di sistema per Windows, forse eseguire sfc /scannow a un prompt dei comandi può ripristinarlo. Se i dati scaricati sono scaricati.

    In futuro, per evitare questo:

    • Eseguire regolarmente backup di dati importnti su un'unità separata. Programmi come Acronis True Image sono grandi per questo e vale la pena il prezzo ragionevole e investono in un'unità esterna come un WD MyBook o un'unità in networking come Seagate Central . Ci sono molte altre opzioni, a seconda del tuo livello di conoscenza e della quantità di motivazione (ho un 4TB Seagate Central, è compatto e facile da installare, basta collegarlo al tuo router e apparirà nei posti di networking di Windows ).

    • Spegnere sempre il computer correttamente. Se i guasti di potenza sono un grosso problema in cui vivi considerate l'investimento in un bel UPS, preferibilmente con la capacità di comunicare la perdita di potenza al computer e consentirgli di chiudersi automaticamente.

    • Fondamentalmente tutto in questo elenco , che veramente dovrebbe prendere un momento per leggere (nota che i backup sono # 1).

    Siamo il genio del computer e della rete.